Qualcosa resta indelebile, qualcosa sbiadisce

In un modo o nell’altro, tutto passa, tutto scivola, segna ed insegna.

Anche i momenti e le sensazioni che credevamo non potessero passare mai.

Qualcosa resta indelebile, qualcosa, necessariamente, sbiadisce; ma non c’è nulla, davvero nulla, che resti in eterno. Ci sono cose che succedono. Succedono e non possiamo farci nulla. Succedono, ed è anche giusto.

Perché, indipendentemente da quello che ci lasciano addosso, in qualche modo, ci insegnano qualcosa. Ma ciò che a primo impatto pare strano, è che in tutto questo tempo che passa, ogni cosa va avanti. Ogni persona.

Esattamente com’era stabilito. Esattamente come sarebbe dovuto essere. Non c’è tempo per fermarsi. Non c’è stato e non ci sarà.

Per questo credo che sia necessario essere pronti. Prontissimi.
Sull’attenti, quand’è possibile. In ricezione. Perché alcuni momenti arrivano come soffi, e quello che conta è non perdersi nulla, non lasciar niente al caso. Perché non si sa se ci saranno altre possibilità.

E credo pure, che tutto il male che senti adesso, tutto quello che senti addosso, un giorno, tra quelli che verranno, peserà un po’ di meno. Inizierà a diventare parte di te, ad infilarsi dentro, a scolpire ancora un po’ la persona che diventerai; ma non farà così male per sempre. Passerà.

E sarai diventata un po’ più forte, un po’ più di coccio, un po’ meno di zucchero.
E sarai perfetta esattamente così.
Gin.

gin, qualcosa

credit: Mivida_Gutti

 

0

Leave A Comment

Facebook