La rivincita di Jennifer Aniston

Tornano tutti, Jennifer, tornano quando non ti importa più!

Correva l’anno 2005, e sul set di Mr. and Mrs. Smith, quel belloccio statunitense di William Bradley Pitt (Brad, per gli amici) si innamora della sfavillante Angelina Jolie.

Ora, per carità, della Jolie si innamorerebbero in tanti, troppi; e ci sta. Bella è bella. A quanto pare anche scaltra ed intelligente. Ma a casa, caro Brad, non t’aspettavano solo Fido e Tom. A casa c’era Jennifer Aniston.

E per quanto la cara Jennifer non avesse la chioma mora e lucente della Jolie, non si trattava certo dell’ultima ruota del carretto. Spigliata, forte, determinata, briosa, con carica da vendere, sempre con la battuta pronta ed il sorriso.

Cinque anni di matrimonio lanciati dal balcone.

Ma tutto torna, cara Jennifer. Tutto quanto. Anche chi pensavi non potesse tornare più.

Così, dopo aver mangiato pop-corn con lo zucchero, punzecchiato locandine dei suoi film con spilli di varie dimensioni, dopo aver lavorato su te stessa, essere andata avanti, innamorata, sposata, finalmente di nuovo felice, ancora sorridente, mia cara Jennifer, è tornato!!

Con quale faccia e con quale scusa, io proprio non lo so. Si separa dalla Jolie e ti invita a cena.

Un classico, no? 

Eppure, caro Brad, sarai anche figo, bello e muscoloso nonostante il mezzo secolo sulle spalle; ma la dignità non si vende e non si baratta. E così, sei stato messo in riga da un semplice e sentito “No, thanks”.

E ammettilo pure, Brad. Potrai averne a decine. Ma sono i NO quelli che restano impressi. Quelli che ti fanno addormentare col pensiero “ma pensa un po’ “.

Non rimuginarci su, Jennifer. Hai fatto bene. Benissimo! Non c’è karma che tenga!

Si vive andando avanti, non riscaldando minestre. Perché, diciamocelo pure, Jen, lui sarà pure Brad Pitt; ma tu sei Jennifer Aniston. Poteva pensarci prima!

Gin. 

 

credit: tvzapp

credit: tvzapp

 

1

Leave A Comment

Facebook