La violenza non è Amore

Dicono che le cause della violenza di alcuni uomini siano da ricercare nelle loro famiglie d’origine. Probabilmente composte da persone anaffettive e sciatte che hanno considerato un figlio come una palla al piede piuttosto che come una creatura a cui badare.

In realtà, per quanto la cosa possa c’entrare in qualche modo, non credo e non crederò mai che la violenza possa essere giustificata. In nessun caso. Semplicemente perché penso che, un bambino che ha vissuto male, nel momento in cui diventa un uomo e si crea una famiglia, dovrebbe essere in grado di non far subire ai propri figli tutto quello che ha subito lui, a suo tempo.

Altrimenti che senso ha crearsela una famiglia? Statevene da soli se non siete in grado. 

È troppo facile addossare le colpe ad altri. 

La verità è che se siete violenti, è perché volete esserlo. Se siete violenti è perché non siete capaci di provare niente altro che disprezzo. E col disprezzo non andrete mai lontano.

La verità è che vi sentite forti, vi sentite grandi, uomini virili, potenti, ma non siete in grado di distinguere la linea sottile che divide l’essere un Grande Uomo dall’essere un Grande Stronzo.

La verità è che siete dei vigliacchi perché ve la prendete con chi è più debole di voi.

La verità è che siete delle persone terribilmente squallide.

Nessuna donna ha mai preteso, o pretenderà mai, un matrimonio stile Cenerentola & Principe Azzurro. Lo sappiamo tutte che le favole restano favole, e che son belle proprio per questo.

Ma da qui, all’accettare di farsi mettere le mani addosso da un uomo che ci ha promesso amore ce ne passa. Che cosa ci guadagnate quando ci lasciate addosso i lividi? Che cosa ci guadagnate quando urlate che siamo incapaci e fallite? Vi inorgoglite a che pro?! Vi sentite migliori?! Ma davvero??

Guardate che se è così, allora il vostro problema è che avete dei complessi di inferiorità. E l’unico modo che avete per soffocare queste sensazioni è usare la violenza.

Non siete forti. E neanche migliori.

Sottomettere economicamente una donna non vi rende ricchi. Potrete avere tutti i soldi possibili, ma con i soldi non riuscirete mai a comprare tutto. Non si può. Ci sono cose che non si possono comprare. L’amore, per esempio. 

Un uomo violento non è malato. Non può essere guarito. Non puoi prenderti cura di un uomo così. 

Quando ne incontri uno, SCAPPA. Vattene via. Ovunque, purché lontano. 

Non abbiate paura. Non lasciatevi sottomettere. DENUNCIATE! 

E non perché ve lo dico io, o perché ve lo dice la televisione, o i numeri verdi; denunciate perché è l’unico modo che avete per salvarvi. Non sapete mai come reagirà un uomo così. Un uomo violento non ragiona.

Non abbiate paura di prendere le redini della vostra vita. Non vi serve un uomo così per essere felici. 

Non giustificate niente. Neanche uno schiaffo, neanche se si è scusato in mille modi. Quella è già una forma di violenza! Andatevene via!

Siate forti. Siate di voi stesse e basta. 

Non subite. Non fatelo mai. Le tragedie succedono in un nonnulla, e non è detto che capitino sempre nelle case delle altre. Non siate un’altra vittima nella lugubre e triste lista delle violenze.

E se proprio vorrete un uomo accanto, allora imparate a distinguerli, imparate a riconoscerli.

Lasciatevi amare da un Uomo che saprà soltanto amarvi. La violenza è un’altra cosa.

LA VIOLENZA NON  È AMORE

Gin.

 

 

1

Leave A Comment

Facebook