L’amore non si aspetta

gin

credit: syennylistantiono

Il mio problema sono le mezze misure. Non so stare nel mezzo. Non sopporto le cose a metà.

O mi tuffo del tutto, o non bagno nemmeno i piedi. O faccio tanta strada, o resto a casa.

O mi fido subito, o non lo farò mai. O parlo a ruota, raccontandoti ogni cosa, o soffoco ogni mio pensiero.

Credo che le cose rotte restino rotte sempre. Anche quando ci mancano, soprattutto quando ci mancano.

E forse le rotture, stanno lì, a far passare il freddo e la vita che scorre, ricordandoci di ciò che è stato.

Non so tornare indietro. Perché mi hanno insegnato che le cose belle si trovano solo avanti, perché quello che c’è dietro lo abbiamo già conosciuto, e se non ce lo ritroviamo tra gli stessi passi, allora è giusto che resti indietro.

 

Forse è vera la teoria degli incroci; quella secondo la quale, se ci si re-incontra, lo si farà più avanti.

Non ho questa presunzione, sinceramente; ma ammetto pure, che alcune volte, alcune e basta, vorrei sapere come va la tua vita senza di me, il tuo caos senza di me, e com’è che si sta, poi, senza di me.

gin

credit: priya_sounderajan

Però, mi conosco, e lo so che se ti incontrassi non te lo chiederei, che mi limiterei a dirti “sì,sì, tutto bene”, perché non avrebbe senso nient’altro, perché tutto quello che avrei dovuto dirti, io, te l’ho detto una vita fa.

Quando scoppiavo d’amore senza che tu riuscissi a capirlo.

Ma non è vero, non ci credo alla questione del comprendonio. Secondo me non t’importava capirlo.

E non è giusto, sai, restare a rimuginare per qualcuno che non s’è fatto alcuno scrupolo nel farti a pezzi.

Non è giusto per me. Per questo ho preferito dirti addio. Perché l’amore, o ti travolge, o non ti sfiora.

E non posso farti colpe, se non ricambi, ma non posso neanche consumarmi aspettando che cambi idea.

L’amore non si aspetta.

Gin.

6

Leave A Comment

Facebook