Tag andarsene

Preferisco andarmene…

Quando me ne vado dalla vita di qualcuno, non lo faccio per vigliaccheria o per mancanza di interesse. Me ne vado quando so che restare non avrebbe senso. Quando non sento più di appartenere ad un certo posto. Quando non sono più a mio agio. Quando mi sento di troppo. E quando non ci son più le basi per proseguire. Quando, i nodi che vengono al pettine, non possono essere

Continue reading…

Quello che si rompe resta rotto. Quello che perdi non torna indietro.

Forse sono la persona fatta peggio. La peggiore tra i peggiori. Ma io non credo al potere del riaggiustare tutto.  Non credo che tutto possa essere rimesso a posto.  Magari è una questione caratteriale. Non ne sono certa. So soltanto che è un qualcosa in cui credo fermamente. Le case si ricostruiscono. Si parte da zero. Fondamenta, cemento, mattoni. I rapporti, no. Per i rapporti interpersonali non ci vogliono beni materiali. Quindi

Continue reading…

Non mi pento mai.

Quando parlavo di te, me lo ricordo, mi spuntavano gli occhi a cuoricino. Come quei cartoni buffi, in cui qualcuno si innamora di un personaggio che non ricambierà mai. Smussavo tutti gli spigoli che ti caratterizzavano, per cercare di raccontare una storia un po’ più soft, un po’ più carina, meno spigolosa, meno colpevole. Ma l’unica colpevole, in realtà ero io. Colpevole di restare lì. Di aspettarmi comunque del buono,

Continue reading…

Storie, non sempre solo storie.

Una storia d’amore è un po’ come un bambino, lo vedi nascere, ci impari a convivere, lo nutri, lo proteggi, gli fai da scudo, faresti il possibile e l’impossibile per fare in modo che stia sempre bene, che sia sempre impeccabile, perfetto, nel giusto. Ci investi sentimenti,emozioni, energie. Lo tieni per mano, fiera di quel che è, e fiera di quel che ti ha fatto diventare. Quando ami sul serio,

Continue reading…

Qualche anno fa

Un pomeriggio di qualche anno fa, quand’ero ancora una studentessa liceale, chiesi a mia mamma perché si dovesse stare così male per amore. Che senso avesse e perché mai dovesse succedere. Mia mamma ha sempre curato tutto con cioccolata e chiacchierate, e credo che non sarò mai capace di ringraziarla a dovere per questo. Lei mi rispose che sarebbe passato, che tanto passa tutto, prima o poi, perché nulla resta e tutto scorre. Mi disse che era normale, e che,

Continue reading…

Facebook