Essere donne impegnative

Certe “etichette”, se di etichette si può parlare, ce le cuciono addosso fin da subito. Le donne impegnative sono state bambine impegnative. Quelle che, a otto anni, conoscevano a memoria Oliver Twist, quelle che non si preoccupavano di rovinare le scarpette nuove lucide se in giardino si giocava al salto della corda, partecipavano e basta, poi, vabbé, l’avrebbero spiegato alla mamma che non s’erano mica sporcate per caso. Le bambine impegnative, quelle

Continue reading…