Tag Gin

Cara Anna

Mia cara Anna, perdonami la mania di metterci le cose scritte, in ogni modo, in ogni cosa. Ti scrivo perché mi viene un po’ più facile, un po’ più semplice. Forse un pochettino meglio di quello che ti dico a voce. Oggi ho pensato che tutto questo grigiume del cielo sia dovuto al treno che prenderai domattina. Se ci pensi, il tempo è brutto da quando hai fatto il biglietto. Vorrei poterti

Continue reading…

Sono pronta

Sono pronta. Anche se non so bene il perché; non so neanche se sia il caso di metterlo per iscritto. Ma imparerai a conoscermi, ed imparerai che, io, seppur goffamente, con le parole messe nere su bianco, me la cavo un po’ di più. Ti dico che sono pronta ma ti assicuro che è un qualcosa di non calcolabile. Non si può decidere di essere pronti e basta. Questo lo

Continue reading…

Donne: il problema sono le altre donne

Avete ragione, donne: al cuore non si comanda. E questo è risaputo, chiaro, lampante, evidente. Lo sappiamo tutte. E lo sapremo sempre. Succede. Forse non andiamo neanche a cercarcele di proposito, certe situazioni; ma inciampano, in maniera frettolosa e maldestra nelle nostre vite e ci ritroviamo a fare due conti, due domande. Invaghirsi di un uomo già impegnato.  A quante sarà successo? E a quante, sfortunatamente, succederà? Non si è

Continue reading…

Mi manchi, ovunque tu sia

Stasera mi manchi. Mi manchi così tanto. Mi sono resa conto che non posso più comporre il tuo numero; ed anzi, a dirla tutta, ce l’ho ancora memorizzato ma risulta disattivato.  Stasera ci han pensato gli operatori telefonici a ricordarmi che manchi da più di un anno, che non ci sei più fisicamente; che l’unica cosa resta sono le tue foto. Ne ho una nel portafogli, ma ti copro tutte

Continue reading…

Il bello di stare da sole

L’importanza di saper stare da sole: Quello che nessuno dice è che stare da soli è una figata pazzesca. Lo ammetto. Che una felicemente fidanzata scriva che stare da soli è una figata, suona come quella che dopo anni di bestemmie in palestra rimpiange le abbuffate della domenica. Ma sono assolutamente sicura di quello che vi sto dicendo. Il mio non è augurio di tornare single, e nemmeno un ricordo triste dei

Continue reading…

Grazie che siamo psicopatiche!

PSICOPATICHE SI DIVENTA? Sex and The city ci racconta che Carrie si è frequentata per dieci anni con Mr. Big. Tra alti e bassi, corna, matrimoni, lacrime, bestemmie e Xanax. Poi lui le chiede finalmente la mano e la pianta all’altare. Meredith ha sopportato un ex moglie fichissima, un annegamento, una bomba, un disastro aereo, una sparatoria, una quasi morte da parto, lui finalmente la sceglie dopo averla fanculata per anche

Continue reading…

Festeggiate, donne

Domani è la festa della donna. E, non è che io voglia essere sempre quella che va contro tutto, sul serio; ma, vorrei capire, precisamente, cos’è che festeggiate? Perché io le serate tra donne le apprezzo e mi piacciono molto, che si tratti di una pizza, di un film tutte insieme, o di andare a ballare. Davvero, le apprezzo e mi diverto sempre un sacco. Però, ci resto sempre un

Continue reading…

Voglia di stupirmi

Non ho mai perso la voglia di stupirmi. Ci pensavo stamattina, guardando un cielo azzurrissimo che, dopo qualche giorno di pioggia mi rincuora e mi emoziona. Non ho mai perso la voglia di sorridere, e giuro che ci son state volte in cui avrei potuto, forse anche dovuto, ma non l’ho fatto. Marzo mi somiglia un po’, perché va bene che non c’è nulla di certo, va bene che può

Continue reading…

Portami al mare

Portami al mare, quando dell’estate si sentirà solo un lontano profumo ma sarà andata via, quando la brezza di fine settembre farà agitare le onde e scompiglierà i capelli, quando la sabbia sarà più fredda e più intima. Quando avremo mille cose da dirci, e quando, in silenzio, ce ne diremo più di mille; quando avremo qualcosa da festeggiare o quando avremo qualcosa su cui riflettere. A raccogliere conchiglie da

Continue reading…

Fidati

Fidati di chi non si fida. Di chi tentenna, di chi ha paura, ma paura sul serio; di chi fa caso a tutto, di chi non ha paura di dirti quel che pensa, neanche se è qualcosa di brutto. Fidati di chi ha confidenza coi suoi mostri, di chi non li nasconde, e te li presenta, uno per uno. Di chi ci mette tanto ad aprirsi, perché non lo fa

Continue reading…

Facebook