Tag Gin

Mi trovi lì, a costruire origami

Mi trovi lì tra i bicchieri usati come portapenne  e le candele alla vaniglia, tra le vecchie fotografie che fanno da segnalibro alle mie letture, di tutti quei libri che inizio, lascio a metà, fino a che non trovo quello che mi coinvolge di più. Mi trovi a ricalcare lettere fatte col pongo, che metto nel freezer per farle indurire, e puntualmente le scordo. Le ritrovo quando ho voglia di ghiacciolo; tra quelle persone che per strada,

Continue reading…

Ti devi innamorare.

Ti devi innamorare. È questo, solo questo, il punto. Tu non sei innamorata. E non t’innamori perché lo scegli, perché te lo imponi, t’innamori perché succede. E devi piantarla di frequentare gentaglia che non fa al caso tuo. Tu hai bisogno di qualcuno che non ti consideri folle. Hai bisogno di qualcuno che sappia di tutti i tuoi sbalzi d’umore, e che impari a riconoscerli per riuscire a trattenere più a lungo i momenti felici.

Continue reading…

L’ho amato.

L’ho amato come si amano le cose che arrivano all’improvviso, quelle che non avresti mai creduto potessero coinvolgerti così tanto. L’ho amato dal suo primo sorriso, per il modo in cui metteva il broncio, per il modo in cui strizzava gli occhi, per la fossetta sotto al mento che poi, col tempo, è diventata il mio punto preferito in cui fermare le dita dopo ogni carezza. L’ho amato per i suoi abbracci, quelli in cui mi sembrava che niente, e

Continue reading…

Passerà, ovvio che passerà.

Sai, le solite parole di circostanza sono sempre le stesse. Nonostante delle volte, molte volte, siano zeppe d’affetto, son le stesse cose che ti direbbe anche un estraneo. Passerà. Ovvio che passerà. Ci penserai di meno, perché è normale che sia così.  Ti impegnerai di più, per non permettere ai momenti buco di riempirsi di gocce di nostalgia. E ti ri-innamorerai. Perché gli uomini e le donne sono nati per incontrarsi, per cullarsi, e

Continue reading…

  • 1 8 9
Facebook